Proseguendo la navigazione su questo sito, consenti all'uso dei cookie, che permettono la condivisione della tua esperienza, nonché il corretto funzionamento e la misurazione del pubblico del nostro sito web.

Non visualizzare più

TOP

Corman Artisan

Interviste

Marzo 2018

Miek Paulus conquista l'Australia con i suoi croissant a lievitazione naturale

La passione di Miek Paulus per la pasticceria risale alla sua prima infanzia. Ricorda sempre i suoi viaggi in Francia, terra di tutte le prelibatezze. Oggi, nel suo piccolo forno di Geelong, vicino a Melbourne, propone ai suoi clienti ricette tradizionali belghe e francesi. Con grande felicità degli australiani... 

Cambiamento di vita, imbarco per l'Australia

Nel 2005 Miek Paulus inizia la sua carriera come ingegnere. Ma molto presto si rende conto di non essere soddisfatta. Ha bisogno di creatività. Senza esitazione, decide di cambiare vita e inizia una nuovo percorso di formazione. Cinque anni dopo, ottiene i diplomi in panetteria, pasticceria, cioccolateria e gelateria in Belgio. Ma il sogno non si ferma lì... Con il marito australiano e i loro due figli, prendono la decisione più grande della loro vita. Così due anni fa, hanno deciso per questo viaggio di sola andata per Victoria, Australia.

Dal retro della sua cucina, Miek ha deciso di creare un panificio artigianale "from scratch", ossia dal nulla. Fonda così Ket Baker per offrire pasticceria e dolci a lievitazione naturale.

La ricetta di un successo artigianale

In Australia il pane migliore è realizzato con il lievito naturale. I panificatori conoscono molto bene questa tecnica, ma la giovane artigiana si è ben presto accorta che la maggior parte degli abitanti di Geelong non conosceva il gusto del buon pane e della buona pasticceria. Così, inizia ad imparare questo metodo di lavorazione. Sei mesi di prove ed errori che le hanno permesso di elaborare la sua ricetta artigianale e di proporre oggi degli ottimi croissant a lievitazione naturale.
 
Resta il fatto che ci vuole molta professionalità e competenza ad utilizzare il lievito naturale nella viennoiseries. Questa tecnica richiede una grande precisione, come ci spiega Miek: “La mia fase di fermentazione può durare fino a 17 ore rispetto alle 10-12 ore a 28°C. E a differenza del lievito di birra, che è più facile da controllare, il lievito naturale è più difficile da gestire. In tutto, la mia produzione di croissant a lievitazione naturale dura cinque giorni”. Non c'è da meravigliarsi se il soprannome di questa artigiana belga è "the Sourdough Engineer", l’ingegnere del lievito!

Ingredienti europei per clienti di tutto il mondo

Per garantire il gusto dei suoi croissant, Miek Paulus decide di importare burro Corman. Non solo non è facile trovare buoni ingredienti, ma i panificatori tengono segreti i loro fornitori. La giovane belga rivendica l'origine dei suoi prodotti: “Il burro Corman è di qualità. La bontà degli ingredienti che uso, unita al fatto che i miei prodotti sono 100% artigianali, spiega in parte il mio successo. Non a caso, in Australia, mi chiamano anche la Corman girl". 
 
Anche se ha sviluppato alcune prelibatezze per il mercato australiano, come la torta al caramello al burro salato, il burro di arachidi e i brownies, Miek è fiera di non aver ceduto ai gusti locali. Fedele alle sue convinzioni e alle sue esigenze, propone prodotti di pasticceria e viennoiseries tipicamente europei, che non fanno parte della cultura del posto. Ma anche se gli australiani sono piuttosto appassionati di muffin, i suoi dolci sono diventati molto popolari tra i food lovers stranieri e sempre di più tra gli australiani. I suoi clienti fedeli provengono da tutte le parti, compresa l'Asia. Molti di loro hanno vissuto anche in Europa. Alcuni dei suoi clienti arrivano direttamente da Melbourne, a un'ora d’auto, per comprare i suoi croissant. Dice: "Melbourne è un melting pot della cucina mondiale. Le persone sono abituate a mescolare i generi. Sono più aperti alle influenze culinarie straniere".

Forte presenza nei social network

Miek deve il suo successo anche all'uso intelligente dei social network. I suoi croissant a lievitazione naturale sorprendono gli australiani che sono abituati ai dolci da forno. La maggior parte dei suoi prodotti sono molto innovativi. È quindi molto attiva su Facebook e Instagram, dove promuove il suo marchio e le sue creazioni. Ogni giorno, o quasi ogni giorno, pubblica foto e interagisce attraverso i social network con i suoi clienti, ma anche con persone che ancora non la conoscono. In questo modo riesce a comunicare bene la sua “artigianalità”, caratteristica che piace e attira sempre più followers….