Proseguendo la navigazione su questo sito, consenti all'uso dei cookie, che permettono la condivisione della tua esperienza, nonché il corretto funzionamento e la misurazione del pubblico del nostro sito web.

Non visualizzare più

TOP

Corman Artisan

#Cormanlab

Maggio 2018

Subito pronto in tempi Express

Intervista a Giambattista Montanari, a cura della redazione della rivista Dolcesalato, pubblicata sul numero 195 - edizione marzo 2018

INNOVARE IN MATERIA DI BURRO NON È FACILE, MA CORMAN CI È RIUSCITA ANCORA UNA VOLTA CON BURRO EXPRESS, IL PRIMO E UNICO BURRO PRONTO A ESSERE INCASSATO E A DARE LE PIEGHE APPENA TIRATO FUORI DAL FRIGORIFERO.

Abbiamo chiesto a Giambattista Montanari, Tecnico Dimostratore di Corman Italia, di spiegarci le caratteristiche di questo
prodotto e perché molti professionisti non riescono più a farne a meno: “Burro Corman Express è a mio avviso una “genialata” per noi professionisti. È infatti già pre-laminato e perfettamente plastico appena tirato fuori dal frigorifero. Questo vuole dire che è sufficiente tirare fuori dal frigorifero Burro Express, incassarlo nella pasta ed iniziare a dare le pieghe”.

Quali sono i vantaggi nell’utilizzo di Burro Express?
Corman, da sempre, è particolarmente attenta alle esigenze dei propri clienti e si impegna ad offrire prodotti di elevatissima qualità più facili da lavorare, con l’obiettivo di semplificare il lavoro dell’artigiano e garantirgli un risultato di qualità. Burro Express è esattamente in linea con questa filosofia, è pronto all’uso.
I vantaggi sono tanti, ecco i principali:
  • Non è necessario attendere che il burro raggiunga la corretta temperatura (solitamente 8°C – 10°C) e pre-laminarlo, dovendolo quindi sottoporlo allo stress della laminazione prima dell’incasso.
  • Non si rischia di lavorare il burro troppo caldo (e quindi che si sciolga nella fase di laminazione) o troppo freddo (e quindi che si spacchi durante la laminazione), non ottenendo quindi una corretta distribuzione del burro sulla pasta e compromettendo il risultato finito.
  • Per un risultato migliore pasta e burro nella fase di laminazione e pieghe devono avere la stessa temperatura. Con Burro Express è possibile lavorare pasta e burro ben freddi (4°C-6°C) e quindi con più facilità, anche nei periodi caldi.

Ma in termini di lavorazione, cambia qualcosa?
No, una volta incassato il burro, si procede dando le pieghe e i riposi come di consueto. Anche per la formazione si procede allo stesso modo, come un altro burro con lo stesso punto di fusione.

A chi consiglia Burro Express?
Prima di tutto a coloro che sono meno esperti nell’utilizzo del burro da laminazione o in quelle realtà più grandi dove la laminazione viene svolta da operatori con professionalità differenti e ogni volta si ottiene un risultato diverso. È ideale per
coloro che decidono di passare da melange/margarina a burro, ma che hanno timore delle possibili difficoltà legate alla laminazione con il burro. Ma in generale a tutti. Si tratta di un prodotto che consente un notevole risparmio di tempo e quindi è utile tenerne sempre un cartone in laboratorio da utilizzare in emergenza.


Insomma....UNA GENIALATA!